Un Panorama in Evoluzione

L’anno 2023 ha delineato un nuovo panorama di minacce informatiche, spingendo le aziende
a rivedere e rafforzare le proprie politiche di sicurezza digitale. Gli incidenti gravi hanno raggiunto il numero di 2.779 a livello globale, segnando un aumento del 12% rispetto al precedente anno. In questo contesto, l’Italia ha giocato un ruolo da protagonista, con un incremento del 65% degli attacchi gravi, costituendo l’11% del totale mondiale.

Il cybercrime continua a rappresentare l’83% degli attacchi globali, con un preoccupante aumento del 13% su base annua. Con un significativo aumento degli attacchi di hacktivism, che in Italia hanno rappresentato il 36% del totale e registrato un incremento del 761% rispetto al 2022, le strategie tradizionali di difesa si sono rivelate insufficienti.

Gli attacchi hanno colpito principalmente il settore governativo e militare, ma anche l’industria manifatturiera ha subito pesanti conseguenze, sottolineando la necessità di un rinnovamento nell’approccio alla sicurezza informatica.

(fonte: CyberTrends).

Strategie Innovative di Investimento

La risposta delle aziende a queste sfide si manifesta attraverso un notevole incremento degli investimenti in cybersecurity, che nel 2024 hanno visto una crescita del 16% rispetto all’anno precedente.

I motivi di tale aumento sono vari, spaziando dall’integrazione di nuove tecnologie di difesa, a una maggiore consapevolezza da parte dei vertici aziendali delle minacce digitali, fino alla necessità di adeguarsi a nuove normative e di proteggere le iniziative digitali.

In questo contesto, l’81% delle grandi aziende ha implementato un piano strategico per la cybersecurity, evidenziando una crescente consapevolezza del rischio e dell’importanza di un approccio olistico e anticipatorio alla sicurezza digitale.

(fonte: Osservatorio Cybersecurity & Data Protection, 2023).

Conclusione

Il 2024 si prospetta come un anno cruciale per la cybersecurity aziendale, con le organizzazioni che dovranno affrontare minacce informatiche in continuo mutamento.

La tutela delle infrastrutture critiche e delle informazioni sensibili diventa quindi una priorità imprescindibile, richiedendo un approccio che integri le più avanzate tecnologie a una cultura della sicurezza profondamente radicata all’interno dell’azienda.

Contattaci per saperne di più

Contattaci per scoprire come possiamo aiutarti a strutturare al meglio una strategia di investimento in Cybersecurity grazie alle soluzioni Syneto.